201226.02 0

Un libro “Contro i Notai”: caso letterario o facile operazione acchiappaconsensi?

Dico la verità: un libro “Contro i Notai”, a prima vista, non dovrebbe infastidirmi, nè interessarmi troppo; non ho mai amato le manifestazioni “contro”, sarà che sono un inguaribile ottimista, ma io sono per le manifestazioni, i libri, le canzoni “pro”, per un valore, e non contro persone, specie se individuate genericamente e senza distinzioni per…

201212.02
0
0

In bocca al lupo!

Cari ragazzi, ormai ci siamo. Sicuramente la vicenda “rinvio” ha destabilizzato tanti, specie coloro che effettivamente provengono da zone messe in ginocchio dalla neve. Voglio augurarvi un sincero “in bocca al lupo”, spero davvero possiate giocarvela al meglio. Un solo consiglio, anzi due, anzi tre, se posso permettermi: 1) scrivete senza pensare alle consegne, nei…

201210.01
3
0

Lezione speciale aperta a tutti presso la Scuola Franco Lobetti Bodoni del Consiglio Notarile di Torino

Cari ragazzi, sono emozionato e felice di annunziarvi una novità, che costituirà un’esperienza bellissima per me, ed un omaggio per voi. Il 27 gennaio 2012, a partire dalle ore 16.30, terrò una lezione presso la Scuola Franco Lobetti Bodoni, organizzata dal Consiglio Notarile di Torino, avente ad oggetto un caso mortis causa. La traccia sarà pubblicata…

201108.12
1
0

D.l. 201 del 6/12/2011 – soglia all’uso del contante scende ad euro 999,99

Il D.l. 201 del 6/12/2011 “Salva Italia” dispone la riduzione della soglia per i  pagamenti in contanti da 2.499,99 euro a 999,99 euro, con decorrenza immediata  dal 6/12/2011. E’ stato dunque ulteriormente abbassato il limite per la tracciabilità delle operazioni di  rasferimento di denaro tra soggetti diversi, senza l’ausilio di intermediari finanziari . Di conseguenza, le persone…

201118.11
4
0

Tempi di crisi … venti di riforma

Cosa sarà di noi? Come uscirà questo nostro notariato dalla stagione di riforme che si annuncia? Perchè sembra che i professionisti costituiscano un problema, un ostacolo a questo concetto ormai quasi da leggenda chiamato “crescita”? Possibile che si pensi di poter fare a meno delle garanzie che il sistema professionale offre, così disinvoltamente? E’ chiaro…